Category Archives: aereomodellismo

ROBBE amplia l’assortimento dei propri marchi e DISTRIBUISCE KYOSHO

Comunicato stampa_robbe_kyosho_IT

27.05.2014ROBBE MODELLSPORT amplia l’assortimento dei propri marchi. 

Robbe Modellsport si espande e aggiunge al suo assortimento marchi forti e nuovi segmenti di prodotti.

 

A partire dal 1.7.2014 la robbe Modellsport continuerà l’attività della Kyosho Deutschland GmbH e assumerà la distribuzione dei marchi importanti come la Kyosho, Hype e Team Orion.

 

I marchi e la gamma di prodotti che si aggiungono completano perfettamente il già esistente mondo dei marchi e dei prodotti robbe. I punti di forza della robbe per i radiocomandi con Futaba e nell’ambito degli elicotteri con Align, Nine Eagles e Blue Arrow ora, insieme ai punti di forza della Kyosho e Team Orion per gli automodelli, come anche per gli aeromodelli e per gli accessori della Hype, messi insieme rappresentano un ottimo completamento.

 

„Siamo straordinariamente contenti, di aggiungere all’assortimento della robbe i prodotti di altissima qualità delle marche molto popolari come la Kyosho, Team Orion e Hype. In questo modo facilitiamo ai nostri rivenditori, grazie all’abituale ottima assistenza garantita dalla robbe, l’ampliamento delle offerte rivolta ai loro clienti finali con un completo e qualitativamente altissimo, assortimento. Questo è un passo importante per la strategia di crescita della robbe in Europa.“

Philip Janssen, Amministratore Delegato robbe Modellsport.

 

Attraverso l’assorbimento della già nota squadra di Kyosho Deutschland tramite robbe, per tutti i clienti finali e rivenditori sono garantiti la continuità nell‘assistenza, fornitura di ricambi e il service. I clienti robbe e Kyosho possono approfittare della gamma ampliata dei prodotti e dell’unione della forza di entrambe le aziende e teams.

 

„La continuità dell’attività di Kyosho Deutschland attraverso robbe Modellsport rappresenta un potenziamento ideale di tutti marchi di Kyosho Deutschland. La nuova composizione dei marchi porta vantaggi a tutti i clienti e ai fans del modellismo. La squadra della Kyosho si rallegra per la nuova collaborazione con il team robbe.“

Bernd Möbus, Amministratore Delegato Kyosho Deutschland.

 

Grazie a questo ampliamento del mondo dei marchi di robbe, robbe fortifica la sua posizione dominante sul mercato del modellismo ed offre ai rivenditori e ai clienti finali in Europa, un assortimento completo e di altissima qualità con dei marchi famosi e importanti per tutte le categorie

 

Robbe Modellsport

Marchi forti per il modellismo

Robbe

In breve: Il Regolamento ENAC “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto”

Il Regolamento ENAC “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto”

Il Codice della Navigazione, all’articolo 743 come emendato dal decreto legislativo 9 maggio 2005 n. 96, prevede nella definizione di aeromobile i mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto (APR):

Per aeromobile si intende ogni macchina destinata al trasporto per aria di persone o cose. Sono altresì considerati aeromobili i mezzi aerei a pilotaggio remoto, definiti come tali dalle leggi speciali, dai regolamenti dell’ENAC e, per quelli militari, dai decreti del Ministero della difesa. Le distinzioni degli aeromobili, secondo le loro caratteristiche tecniche e secondo il loro impiego, sono stabilite dall’ENAC con propri regolamenti e, comunque, dalla normativa speciale in materia“.

Il Regolamento, distingue due tipologie di Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto:

  • Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR), mezzi impiegati o destinati all’impiego in operazioni specializzate (lavoro aereo).
  • Aeromodelli, mezzi impiegati esclusivamente per scopi ricreazionali e sportivi e che non sono considerati aeromobili ai fini del loro assoggettamento alle previsioni del Codice della Navigazione.

Il Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto entrerà in vigore a decorrere dal sessantesimo giorno successivo
alla data di pubblicazione nel sito internet dell’Ente avvenuta il 17 dicembre 2013, e a breve verrà seguito da una Circolare applicativa.

Al fine di determinare i requisiti da soddisfare per operare e le diverse modalità di accesso allo spazio aereo, il Regolamento suddivide i Sistemi Aerei a Pilotaggio Remoto in due categorie di peso:

  • inferiore a 25 kg
  •  uguale o maggiore a 25 kg
Sistemi con APR di massa al decollo massima minore di 25 kg

Per quanto attiene i mezzi del segmento inferiore, utilizzati in operazioni di volo non critiche, è stato introdotto il concetto di “autocertificazione”. Per tale tipo di operazioni, la responsabilità è lasciata all’operatore che valuta la criticità e l’idoneità del sistema. Le operazioni critiche, invece, sono autorizzate dall’ENAC, sulla base di accertamenti, che tengono conto della complessità del sistema e della criticità degli scenari operativi. Le operazioni di volo non critiche sono tipicamente quelle condotte in uno scenario operativo nel quale, in caso di malfunzionamenti, non si prevedono ragionevolmente danni a terzi. Il sorvolo di aree congestionate o di infrastrutture industriali costituiscono, invece, operazioni critiche.

Sistemi con APR di massa al decollo massima maggiore o uguale a 25 kg

Per i Sistemi Aeromobili Pilotaggio Remoto di peso superiore ai 25 kg, invece, è sempre prevista una certificazione del mezzo aereo e una autorizzazione all’operatore aereo, indipendentemente dalla criticità delle operazioni di volo.
Per tali mezzi, infatti, si mantiene la stessa tipologia di regolamentazione in uso per gli aeromobili tradizionali, certificazioni di aeronavigabilità e autorizzazione all’impiego.


Pagina aggiornata al 20 dicembre 2013

ENAC: Regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto

Adesso anche l’ENAC vuole regolamentare gli Aeromodelli; E’ forse un nuovo modo di imporre tasse e balzelli?

Per chi non lo sapesse l’ENAC è l’Ente Nazionale Aviazione Civile ovvero l’ente che regolamenta e disciplina la ccostruzione, circolazione e manutenzione degli aerei di qualsiasi tipo e che gestisce insieme all’ENAV lo spazio aereo nazionale. Una regolamentazione da parte di questo ente, in pratica assimila gli aereomodelli agli aerei di linea con tutto cio’ che ne consegue in termini di costi anche burocratici.

Ecco il Link al regolamento datato 16.12.13

Regolamento ENAC

Nuovo simulatore per aereomodelli disponibile anche Gratis

Il MULTIFlight è il primo simulatore di Multiplex basato sul potente motore di Reflex XTR2, noto simulatore tedesco dalla qualità grafica e dal realismo eccellenti. Il MULTIFlight è particolarmente adatto per chi si avvicina al mondo dell’aeromodellismo grazie all’ampia scelta di modelli MPX inclusi nel simulatore che permettono all’utente di fare pratica e divertirsi immediatamente.

Sono disponibili due versioni del MULTIFlight: una ridotta TOTALMENTE gratuita e scaricabile qui e una estesa, detta PLUS con molti più modelli, aeroporti e capacità di modificare le condizioni dell’ambiente.

La versione PLUS include:

  • 4 aeroporti di qualità fotografica incluso uno dedicato al pendio
  • 10 Aerei Multiplex tra cui il Solius, l’Extra, il FunJet e l’Acromaster
  • 4 modelli aggiuntivi incluso un maxi aliante
  • 3 elicotteri tra cui il Funcopter
  • Possibilità di editare a piacimento le condizioni del vendo e la quantità di termica

Requisiti MultiFlight

  • Sistema operativo Microsoft Windows® XP (SP2), Windows® Vista®, Windows® 7 oder Windows® 8
  • CPU Intel® Pentium® 4 o AMD Athlon™ 64 con 1.6 GHz
  • 512 MB RAM
  • 2 GB memoria libera disco fisso
  • Drive DVD
  • Porta USB
Simulatore aeromodelli Multiplex

Simulatore aeromodelli Multiplex

Air Trainer 140 della Robbe in offerta su F3Modellismo

air-trainer-140-arf[1]Guardate il video di presentazione e poi cliccate qui

Montare elica e superfici alari, collegare la ricevente e l’accumulatore – con poche mosse e senza alcun lavoro di incollaggio l’Air-Trainer è pronto per il primo volo. Grazie alla convessità del profilo alare, al basso carico delle superfici ottenuto con una costruzione cava delle superfici con alette di rinforzo, il modello è facilmente manovrabile e può effettuare ogni tipo di volo acrobatico, inclusi avvitamenti. L’Air Trainer è resistente agli urti ed è facile da riparare in caso di danni

 

« Older Entries